Microsoft attiva i rimborsi su Xbox One e Windows 10

Microsoft ha deciso, finalmente, di attivare il servizio rimborsi per le copie digitali dei titoli acquistati su Xbox One e Windows 10. Una scelta aziendale che si aspettava da tempo, visto che i concorrenti quali Steam e GOG si erano attivati in tal senso.

Ovviamente “non è tutto oro quel che luccica“, infatti sarà possibile chiedere il rimborso del gioco soltanto nel caso non sia stato giocato per un tempo inferiore alle due ore e il tutto entro i quattordici giorni dall’acquisto. Non sono inclusi DLC, Season Pass e add-on.

#StayTuned per ulteriori aggiornamenti.

Fonte